CONTROTEMPO

American Music Awards, il nuovo Re Mida del pop si chiama Bruno Mars

Carlo Antini

Il musicista statunitense ha vinto sette premi

Non ce n'è per nessuno. Ha fatto la parte del leone agli ultimi American Music Awards andati in scena l'altra sera al Microsoft Theatre di Los Angeles. Bruno Mars ormai è una realtà del music business internazionale è l'ha dimostrato nell'edizione 2017 della manifestazione istituita nel 1973 dal network ABC come alternativa ai più istituzionali Grammy Awards. Mars si è portato a casa ben sette premi: artista dell'anno, video dell'anno con "That's What I Like", miglior artista maschile pop/rock, miglior album pop/rock con "24K Magic", miglior artista maschile soul/R&B, miglior album soul/R&B e miglior canzone soul/R&B con "That's What I Like". Chapeau.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.