CONTROTEMPO

Charles Manson in ospedale. In fin di vita il killer del flower power

Carlo Antini

Nel 1969 fu il mandante dell'omicidio di Sharon Tate

Voleva essere un musicista e ha finito per fare il killer. Alla testa di una setta chiamata semplicemente "The Family". Negli anni '60, mentre in Usa e nel resto del mondo imperava il flower power, Manson era il leader della setta e il mandante di una serie impressionante di omicidi raccapriccianti che sceglievano come vittime anche personaggi dello star system dell'epoca. Compresa la strage di Cielo Drive il 9 agosto 1969 nella quale morì l'attrice Sharon Tate, moglie incinta all'ottavo mese di Roman Polanski, dopo essere stata pugnalata 16 volte dai membri del gruppo. Da tre giorni Manson, 83 anni, si troverebbe in un ospedale di Bakersfield in California ma le sue condizioni di salute non sono chiare. Attualmente Manson sta scontando una condanna a vita.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.