cerca

comunicati

Kaspersky Lab alla 48esima edizione del Giffoni Film Festival per la sicurezza dei bambini online

(Roma, 12 luglio 2018) - Una settimana dedicata a film e dibattiti sulla sicurezza in Internet e sui temi del cyberbullismo e la nascita di un progetto digitale per affrontare il mondo online.

L'opera teatrale "Kasper, Sky e l'Orso Verde" prodotta da Kaspersky Lab e realizzata dalla compagnia di giovani talenti diretta da Mitzi Amoroso approda al Giffoni Film Festival 2018, portando sul palco i temi del cyberbullismo e dell’uso sicuro della tecnologia per i "piccoli navigatori" di oggi.

Per dare voce a queste tematiche, Kaspersky Lab, già attivo nella sensibilizzazione dei ragazzi e dei loro genitori sulle minacce che si celano online e sulle semplici regole che possono proteggere la loro vita digitale, prende parte dal 20 al 28 luglio alla rassegna cinematografica dedicata ai bambini e ragazzi di ogni parte d'Italia e del mondo con una serie di attività che coinvolgeranno i più piccoli sul tema della sicurezza online.

Per introdurre i ragazzi alle sensibili tematiche della sicurezza in Internet, il bullismo e cyberbullismo, il 21 luglio alle ore 16:30 nella sala Lumiére verrà proiettato lo spettacolo "Kasper, Sky e l'Orso verde": il video verrà poi discusso insieme ad Alessandra Venneri, Head of Corporate Communications Italy and South East Europe di Kaspersky Lab, un rappresentante di Giffoni Experience e la platea di giurati della sezione Elements + 6, composta da 1.000 bambini dai 6 ai 10 anni.

La visione dello spettacolo “Kasper, Sky e l’Orso verde” è il punto di partenza di un progetto più ampio che durante il Film Festival porterà la squadra di giovani talenti del Giffoni Dream Team a lavorare insieme al team di Kaspersky Lab in workshop giornalieri per realizzare una piattaforma web video-ludico-esperienziale sulla navigazione sicura, il bullismo e cyberbullismo dedicata ai bambini delle scuole primarie italiane.

Il progetto ha l'obiettivo di diventare un vero e proprio strumento di divulgazione che accompagnerà i bambini in un percorso “educational” alla scoperta dell’utilizzo della rete e delle minacce che si celano online. Una volta fatta partire l’esperienza, i bambini dovranno scegliere le azioni e i comportamenti del protagonista della storia nel mondo online. Per ogni azione scelta, la narrazione prenderà una direzione diversa e passo passo spiegherà ai bambini il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, suggerendogli cosa fare, cosa è giusto e cosa è sbagliato e come comportarsi di conseguenza. Le azioni scelte, inoltre, avranno un valore in forma di punteggio, in modo che gli utenti possano conoscere il livello di consapevolezza raggiunto rispetto ai temi affrontati.

Oggi il bullismo e il cyberbullismo sono due grandi problemi che si presentano nelle scuole: secondo i dati pubblicati dall’Istat, nell’ambito scolastico nel 2017 ci sono stati 207 episodi di violenza, il 40% ha dichiarato di aver subito violenze anche online. Questa percentuale sembra destinata a saliere, con numeri davvero allarmanti.

Quello che viene messo in risalto dai dati statistici è la convergenza dei fenomeni di bullismo esercitati in classe con il cyberbullismo che, vista anche la quantità di media oggi a disposizione, viene indicato come il pericolo maggiore. La pervasività dei media, l’impossibilità di eliminare le tracce, l’interazione continua tra strumenti digitali differenti, siano essi social network o applicazioni, ci porta a una conclusione: il bullismo e il cyberbullismo sono un fenomeno virale e come tale infettano la rete.

Questi temi, insieme a quello dell’educazione scolastica, verranno discussi da Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab nella tavola rotonda dedicata alla Next Education il 25 luglio: un momento di incontro e di dibattito in cui verranno coinvolti anche i giovani talenti e innovatori del Dream Team.

“L’educazione di figli e genitori all’utilizzo di Internet in modo consapevole e sicuro è per Kaspersky Lab una tematica da sempre molto importante. La partecipazione a Giffoni Film Festival è il secondo passo di questo percorso di educazione online, cominciato a inizio anno con la realizzazione dello spettacolo Kasper, Sky e l’Orso Verde, che vuole avvicinare i bambini delle scuole primarie al mondo di Internet, aiutarli a sentirsi sicuri durante la navigazione web e parallelamente offrire degli strumenti ai genitori per affrontare insieme ai loro bimbi il viaggio nel mondo digitale”, dichiara Alessandra Venneri, Head of Corporate Communications Italy and South East Europe di Kaspersky Lab.

Informazioni su Kaspersky LabKaspersky Lab è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale che opera nel mercato da oltre 20 anni. La profonda intelligence sulle minacce e l’expertise di Kaspersky Lab si trasformano costantemente in soluzioni di sicurezza e servizi di nuova generazione per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda include la miglior protezione degli endpoint e numerosi servizi e soluzioni di sicurezza specializzati per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky Lab e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://plus.google.com/+KasperskyItKL

https://www.linkedin.com/kasperskylabitalia

https://t.me/KasperskyLabIT

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie