cerca

caso liverpool

Di Francesco sta con Pallotta: "I violenti vanno allontanati"

Il tecnico: "Una minoranza rovina l'immagine di una tifoseria grandissima"

Cosa servirebbe alla Roma?

L'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco

Di Francesco sta con Pallotta e si schiera contro la violenza: "Una minoranza di questi personaggi può rovinare l'immagine di una tifoseria grandissima sotto tutti i punti di vista, quelle persone vanno allontanate". Il presidente giallorosso è tornato ad alzare la voce contro i "fucking idiots" dopo i fatti di Liverpool e l'allenatore, ospite della trasmissione tv "Che tempo che fa", ha sottolineato le responsabilità dei pochi ultras che vanno a sporcare l'immagine del club in giro per l'Europa e dei suoi stessi tifosi. Quelli che mercoledì sono pronti a riempire d'amore l'Olimpico, per sostenere la squadra verso l'impresa: "Sono venuto a lanciare un messaggio: io ci credo. Vogliamo credere in questa rimonta, non dobbiamo accontentarci mai. Io sono ottimista in un mondo negativo. In questo momento - aggiunge con ironia Di Francesco - conosco tanti allenatori...Non mi infastidisce perché fa parte del calcio, tutti si vogliono sentire importanti, ci sono anche ottimi consiglieri". Di tecnici bravi in lizza per la panchina dell'Italia ne vede soprattutto due: "Ci sono Ancelotti e Mancini, non ci credo che Carletto ha detto no all'azzurro e penso che Costacurta potrebbe convincerlo ad accettare". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari