cerca

LUTTO NEL CALCIO

La Roma piange Davide Astori. Da Totti a Nainggolan il dolore degli ex compagni

E Monchi ricorda la triste vicenda di Antonio Puerta

La Roma piange Davide Astori. Da Totti a Nainggolan il dolore degli ex compagni

Un addio che nessuno avrebbe voluto dare. L’ultimo saluto viaggia sui social network carico di tristezza, gli ex compagni alla Roma di Davide Astori, i suoi colleghi, calciatori come lui, i suoi amici, tutti uniti nel ricordare il 31enne scomparso troppo presto.

«Scioccato, incredulo e senza parole per questa tragedia. Sono vicino alla famiglia e agli amici di Davide Astori», parole dell’ex capitano Francesco Totti ad un altro capitano. «Un grande giocatore, ma ancora di più una grande persona... Quante battaglie insieme a Cagliari, poi ritrovarti a Roma... Ancora non ci posso credere... I miei pensieri anche alla sua famiglia», è il messaggio su Instagram di Radja Nainggolan, che ha condiviso lo spogliatoio con Astori non solo nella capitale ma anche in Sardegna. Era uno di famiglia. 

«Non ho parole», scrive Strootman, gli fa eco Pellegrini: «Non ci sono parole, ciao Da». Il cordoglio di Juan Jesus: «Riposa in pace guerriero», quello di Manolas: «Ancora non ci credo! Grande persona e grande calciatore!». Il pensiero sentito di El Shaarawy: «Tutto passa in secondo piano, non ci sono davvero parole» e di Dzeko: «Incredibile e triste notizia. I miei pensieri vanno alla famiglia, agli amici e a tutta la Fiorentina».

«Non c’è modo di accettare una scomparsa così sconvolgente. Davide per me è sempre stato un esempio di grande professionalità e serietà. Un ragazzo straordinario. Mi unisco al dolore di tutti i suoi cari», è il messaggio che l'allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco ha affidato ai social network. 

Anche l’ex tecnico della Roma Rudi Garcia si è unito al saluto: «La notizia della prematura scomparsa del mio ex giocatore mi addolora. Professionista e ragazzo esemplare. Sono vicino alla famiglia e ai suoi cari. Riposa in pace Davide».

 La Roma «si unisce al dolore del mondo del calcio per la scomparsa di Davide Astori. Sconvolti dalla tragica notizia, dirigenti, calciatori e tutti i dipendenti della società si stringono attorno al dolore della sua famiglia». Il ds Monchi ha voluto lasciare un messaggio speciale per la scomparsa del capitano della Fiorentina, un dolore che conosce bene: «Conosco la sofferenza, quello che si sente, il dolore che si prova perché purtroppo l’ho vissuto in prima persona con lo sfortunato Antonio Puerta. Auguro molto coraggio ai suoi familiari, ai suoi amici e ai suoi compagni, alla Fiorentina e al calcio italiano. RIP Davide Astori». 

Poi il ricordo dell’ad Gandini: «L’ho conosciuto nel settore giovanile al Milan e poi incontrato molte volte nel corso della sua carriera. Sentite condoglianze alla famiglia. RIP Davide». Twitta anche il braccio destro di Pallotta, Alex Zecca: «Notizia incredibilmente triste. La mie preghiere e quelle della mia famiglia vanno alla famiglia di Davide».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda