cerca

SCOPERTA

Gerson: grazie Roma, ora ho capito il calcio europeo

Domenica alle 12.30 al Bentegodi contro il Chievo con duemila tifosi giallorossi

Gerson: grazie Roma, ora ho capito il calcio europeo

Nella Roma di Di Francesco c'è spazio anche per un talento rinato. È Gerson, finalmente coinvolto al massimo nell'universo giallorosso: "So che durante il primo anno non ho fatto quello che si aspettavano tutti - ha spiegato a Sky - ma ho sempre creduto di potermi adattare al calcio europeo e ora ci sono riuscito. Mi piace giocare sia come esterno alto, sia come centrocampista". Il brasiliano si è sbloccato dopo la doppietta con la Fiorentina: "Sono stati gol importanti che mi hanno reso felice. Avevo bisogno di segnare per la fiducia". Ora può guardare con ottimismo al futuro suo e della squadra: "Io mi farò sempre trovare pronto a partire da domenica. Questo è un gruppo unito che vuole raggiungere ad ogni costo i suoi obiettivi, possiamo farcela. Dobbiamo continuare a lavorare duro per realizzare i nostri sogni, perché soltanto attraverso il lavoro si può arrivare ad alzare trofei". Domenica giallorossi in trasferta al Bentegodi contro il Chievo: ci saranno almeno duemila tifosi la seguito.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile