cerca

DIECI GIORNI A ROMA-LAZIO

Prima del derby Strootman pensa all'Olanda: "Io sto col ct"

Il centrocampista parla della sua nazionale già fuori dal Mondiale

Prima del derby Strootman pensa all'Olanda: "Io sto col ct"

Kevin Strootman

L’Olanda di Strootman si appresta a giocare due amichevoli, contro la Scozia (domani) e la Romania (il 14), con tanti punti interrogativi sul futuro della panchina Orange. Il centrocampista della Roma, leader anche in Nazionale, ha detto la sua: "Giochiamo prima queste due partite, poi vedremo cosa succederà allo staff tecnico. Se la Federazione mi interpellerà, io dirò il mio pensiero al riguardo, ma la scelta è loro. Abbiamo rinunciato al gioco in Bulgaria, abbiamo perso con la Francia, ma nelle altre partite non abbiamo sbagliato il risultato. Con Advocaat è stata fatta una buona scelta". Kevin difende l’allenatore, non lo considera colpevole della mancata partecipazione al Mondiale, ma non sa se si punterà ancora su di lui: "Non so quali accordi abbia con la Federazione. Noi come giocatori dobbiamo solo concentrarci sul gioco. Stiamo lottando con questo". Strootman potrebbe scendere in campo con la fascia al braccio, visto che Sneijder non sta benissimo. La Roma incrocia le dita e spera di ritrovare l’olandese al top per il derby in programma tra dieci giorni all’Olimpico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni