cerca

LA SFIDA DELL'OLIMPICO

Roma ko. Insigne gol
e il Napoli va in fuga

Roma  ko. Insigne gol e il Napoli allunga

La Roma cade all'Olimpico e il Napoli allunga in testa alla classifica. Basta un gol - il centesimo in carriera - di Insigne per la vittoria numero otto (su otto) di Sarri a più cinque sulle seconde, in attesa del derby milanese che potrebbe mettere i nerazzurri da soli alle spalle dei partenopei. La Roma nella ripresa, giocando meglio, ha colpito un palo con Fazio, la traversa con Dzeko e ha cercato con pià convinzione il pareggio, ma la superiorità dei partenopei è stata netta.

Il primo tempo Dopo i primi dieci minuti di studio il Napoli comincia a farsi vedere dalle parti di Alisson. Mertens e Insigne dialogano molto sulla fascia sinistra. Al 18’ l’esterno napoletano serve il belga che si ritrova a tu per tu con Allison, ma il portiere giallorosso si fa trovare pronto sul suo palo. Nulla può, però l’estremo difensore brasiliano due minuti più tardi quando, dopo un fraseggio degli azzurri al limite dell’area, complice De Rossi, si trova di fronte Insigne che lo "fredda" dalla breve distanza e porta o in vantaggio il Napoli, segnando il suo primo gol in Serie A contro i giallorossi. La Roma prova una timida reazione ma sono i partenopei ad avere il controllo del gioco, soprattutto a centrocampo, mentre davanti Mertens, Insigne e Callejon si trovano a memoria e si esibiscono in accelerazioni improvvise. Mertens ha in più di un’occasione la palla del due a zero, mentre a fine primo tempo è ancora Insigne a seminare il terrore nell’area romanista pur non trovando poi il tempo per andare al tiro.

Il secondo tempo Ad inizio ripresa la Roma cerca il pareggio. Al 49’ arriva il primo tiro di Djeko, spesso isolato e comunque ben gestito dalla difesa partenopea, ma è assai distante dallo specchio della porta. Stesso destino ha poco dopo un tentativo di Kolarov dalla distanza. Dopo 15 minuti è però il solito Mertens a fallire una ghiotta occasione per il raddoppio. Complice anche l’infortunio di Manolas il Napoli torna davanti. A metà ripresa, però, Fazio sugli sviluppi di un corner impegna Reina, che si allunga e manda il pallone sul palo. La Roma alla fine ci crede e, sempre da corner, Dzeko colpisce la parte alta della traversa. In pieno recupero Under, subentrato a Florenzi, fallisce con un tiro dall’out destro l’ultima occasione per il pareggio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo