cerca

I GIALLOROSSI TORNANO SECONDI

Roma, tris in rimonta al Sassuolo

Roma, tris in rimonta al Sassuolo

La Roma archivia la delusione in Europa League e non molla l'inseguimento alla Juventus. I giallorossi si impongono 3-1 sul Sassuolo nel posticipo serale della 29/a giornata e e si riprendono il secondo posto scavalcando il Napoli, restando a -8 dalla capolista. Successo in rimonta per gli uomini di Spalletti, passati in svantaggio dopo il gol di Defrel. Paredes e Salah firmano il sorpasso, poi nella ripresa arrotonda il tabellino Dzeko, al 21° gol in campionato. Un successo che restituisce un po' di serenità nell'ambiente giallorosso anche se condito da qualche fragilità difensiva di troppo.

Spalletti sceglie Paredes a centrocampo, in avanti Dzeko lascia spazio ad El Shaarawy. Di Francesco si affida al tridente Berardi-Defrel-Politano. Avvio scoppiettante all'Olimpico. Subito doppia chance per Salah, che prima spreca il "regalo" di Letschert facendosi stoppare il sinistro da Consigli e poi sulla ribattuta spedisce sul fondo. Pericolosissimo poi il Sassuolo, con Defrel che da posizione ravvicinata manda alto l'invitante traversone di Berardi. Il francese si riscatta prontamente portando in vantaggio il Sassuolo qualche minuto dopo: altro cross di Berardi, velo di Politano e mancino a giro vincente del numero 11 (9'). La Roma reagisce subito e riequilibra i conti con Paredes, che di prima intenzione lascia partire un rasoterra di precisione chirurgica: Consigli non ci arriva, 1-1 al 16'. I giallorossi sfiorano subito il vantaggio con Emerson, il cui bolide viene fermato dalla traversa. Sul fronte opposto, Szczesny è bravissimo nello sventare il sinistro di prima intenzione di Politano. Prova poi il blitz Rudiger, incornata su cross di Strootman con palla sopra la traversa. Le emozioni proseguono fino a prima dell'intervallo. Szczesny salva ancora i giallorossi volando sul sinistro di Politano, poi la Roma trova il 2-1 grazie a Salah che ribadisce in rete dopo la prima opposizione di Consigli sul destro di El Shaarawy (48').

In apertura di ripresa Defrel tenta il destro invitato da Politano ma non inquadra lo specchio. Sul successivo contropiede dei padroni di casa, Strootman serve al limite Salah il cui diagonale si spegne di poco sul fondo. L'egiziano fa poi da sponda per il bolide dai 20 metri dell'olandese, Consigli c'è. Spalletti si gioca la carta Dzeko e richiama Peres, la mossa darà ragione al tecnico. L'ex City si mette subito in mostra con un'incornata sul cross di Paredes che sfiora la traversa e poi con un gran destro al volo, deviato da Consigli. Sul successivo corner, bosniaco mette la sua firma sul match infilando Consigli dopo una perfetta triangolazione con Strootman (23'). Insaziabile, Dzeko va vicinissimo alla doppietta: prima viene fermato dall'uscita di Consigli dopo un erroraccio di Dell'Orco, poi svetta sull'angolo di Paredes ma stavolta il colpo di testa è alto. I neroverdi non ne hanno più, i giallorossi possono limitarsi a gestire.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Insulti e parolacce ai concorrenti, bufera su Flavio Insinna

Strage Manchester, il momento dell'esplosione. I video amatoriali
Manchester, strage al concerto di Ariana Grande
Bayern in festa, Ancelotti intona "I migliori anni della nostra vita"

Opinioni