cerca

L'EX FUORICLASSE BRASILIANO

Falcao a Trigoria: "La Roma è grande e deve avere il suo stadio"

Falcao a Trigoria: La Roma è grande e deve avere il suo stadio

"Ora Trigoria mi puzza di vittoria". A Roma per la conferenza stampa di presentazione del docufilm prodotto da Roma Studio "Chiedi chi era Falcao", l'ex fuoriclasse brasiliano ha grande fiducia nei giallorossi di Spalletti. "Oggi c'è una società vera" le parole di Paulo Roberto Falcao. "Ai miei tempi il risultato si costruiva dentro il campo, ora si può cominciare a costruire la vittoria anche fuori. La Roma ha una struttura top, ha tutte le possibilità per fare bellissimi risultati ed è essenziale che non pensi solo al momento ma anche al futuro, da grande squadra". Ma per puntare in alto non bastano solo i giocatori. "La Roma oggi ha una grande squadra e bisogna pensare in grande. E questo significa avere anche la possibilità di avere uno stadio, è importante avere una casa propria come ce l'hanno Real, Barcellona e altri grandi club. Non voglio entrare nella polemica ma è importante avere uno stadio, sarebbe la ciliegina sulla torta: con lo stadio potrà essere ancora più grande". La protesta dei tifosi contro le barriere allo stadio fa sì che oggi l'effetto dell'Olimpico mezzo vuoto "sia molto brutto. La curva Sud era quella che stava sempre con noi, non solo all'Olimpico. È una parte importantissima dello stadio, non conosco tutti i problemi ma mi auguro che i tifosi possano tornare sugli spalti".

Totti: "Avrei voluto giocarci" È stato per me un onore poter abbracciare oggi a Trigoria il Divino Falcão! Tra i tanti campioni della Roma del passato, lui è sicuramente uno di quelli con cui avrei voluto giocare" commenta Francesco Totti sul suo profilo Facebook postando la foto scattata oggi con l'ex ottavo re di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni