cerca

SERIE A

Roma bella e spietata, poker al Torino. E Spalletti riapre il caso Totti

Roma bella e spietata, poker al Torino

La Roma schiaccia il Torino, vince 4-1 e ottiene così il 15° successo consecutivo all'Olimpico. Fra le mura amiche i giallorossi si sono imposti con merito, grazie alle reti firmate da Dzeko e Salah nel primo tempo e alle perle di Paredes e Nainggolan nella ripresa. Inutile il sigillo del granata Maxi Lopez (giunto sul 3-0).

Tutto facile per la Roma che scavalca il Napoli e si riporta così al secondo posto in classifica con 56 punti alle spalle della Juventus, che ne ha 63. Inequivocabili i numeri dei giallorossi: nelle ultime quattro uscite (fra campionato ed Europa League) i capitolini hanno segnato ben 14 gol e hanno incassato soltanto una rete.

Nel dopo partita il tecnico giallorosso Luciano Spalletti, parlando del suo futuro nella Capitale, riapre il caso Totti: "Sono convinto che debba rinnovare", ha affermato. Dinanzi all'insistenza dei giornalisti, Spalletti ha deviato ancora il discorso sul capitano: "Il suo rinnovo deve essere naturale com'è naturale il boato dei tifosi quando si alza dalla panchina". "Se non vinci, vai a casa. Contano i calciatori: se Francesco (Totti, ndr) merita il rinnovo, il contratto va rinnovato - ha ribadito Spalletti a Sky Sport -. Totti è un giocatore importante e i contratti dei giocatori importanti vanno rinnovati".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni