mercoledì 27 agosto 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
17/04/2009 05:15

Il premier ieri a Poggio Picenze

Berlusconi: «Mafia e speculazione fuori dalla ricostruzione»

Parola del premier. Parlando della ricostruzione dopo il terremoto in Abruzzo, Silvio Berlusconi, di nuovo nelle zone terremotate per inaugurare la scuola in etndopoli a Poggio Picenze, ha detto: «Le speculazioni saranno impossibili, ricostruiremo in 6 mesi tenendo fuori speculazione e mafia». Il premier ha poi spiegato agli sfollati presenti che possono ristrutturare e rifare le proprie case. «Nel caso vogliate ricostruire, il governo vi sosterrà con un mutuo fino al 50% del valore dell'immobili, al 4% di interesse - ha ribadito -. Io penso ad una formula un terzo, un terzo, un terzo». «Le nuove case saranno tecnologicamente avanzate e supersicure - prosegue Berlusconi - perchè costruite su una piastra che separa il tutto dal terreno e può avvenire qualsiasi tipo di scossa ma non accadrà nulla». E addentrandosi più nello specifico ha asserito: «Su queste costruzioni metteremo pannelli solari anche per quanto riguarda l'energia, avranno metrature che vanno dai 50 ai 102-104 metri quadri. Io ho una vecchia esperienza da costruttore, cittadine ne ho fatte diverse, faremo case anche esteticamente apprezzabili». Poi a proposito della tassa sui ricchi ha precisato: «Questa tassa qualcuno l'ha evocata come ipotesi. Io assolutamente ho detto che non c'è stata nessuna decisione». Berlusconi ha anche aggiunto che «l'ipotesi del 5 x mille non deve togliere agli altri, come ad esempio le Onlus». Il premier, facendosi scaramantico, ha spiegato che «domani (oggi per chi legge, ndr) 17 alle ore 17 si farà la riunione per decidere. Di ipotesi per reperire i fondi ce ne sono tante - ha aggiunto scherzando - 17: ma una la casso adesso così ne restano 16». Rifacendosi serio ha detto: «Stiamo lavorando con esiti che lasciano ben sperare una ricostruzione. Praticamente ieri abbiamo individuato la possibilità di fondi e siamo sereni al riguardo».

Redazione online






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità