domenica 21 dicembre 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
03/11/2009 05:15

Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre

Festa dei Defunti, celebrato Alessandro Di Lisio

Festa dei Defunti, grande commozione ieri mattina al cimitero di Campobasso, illuminato dalle luci dei lumi votivi, dove si è svolto un momento di preghiera per ricordare Alessandro Di Lisio, il giovane paracadutista molisano rimasto ucciso in Afghanistan in un attentato terroristico. Una cerimonia breve e commovente, alla quale oltre ai familiari e agli amici di Alessandro hanno partecipato anche i commilitoni della «Folgore», oltre al sindaco di Campobasso Gino Di Bartolomeo e ai vertici del Comando militare dell'esercito «Molise», che ha organizzato l'iniziativa, inserita nel programma della cerimonia di Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre e nelle operazioni di sostegno alla pace. Cerimonia preceduta dalla celebrazione di una Messa presso il sacrario del Castello Monforte, officiata dal cappellano militare Monsignor Gabriele Teti.

Carmen Sepede






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità