venerdì 19 settembre 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
17/02/2012 05:30

In montagna La neve caduta nelle ultime settimane garantisce il decollo della stagione

Dopo i danni si punta sul turismo

Gare di slalom a Campitello. Capracotta inaugura il pattinodromo

Ingenti i danni, ancora tutti da stimare, ma intanto si prova a guardare avanti, valutando l'unico aspetto positivo, ossia il possibile rilancio del turismo garantito dalle abbondanti nevicate, che consentiranno di far decollare una stagione partita in verità un po' in sordina. Lo sanno bene gli operatori di Campitello e Capracotta che, terminata l'emergenza sono al lavoro per accogliere gli appassionati degli sport invernali. Le strade sono ormai tutte percorribili e le previsioni assicurano giornate di sole. Impianti aperti e nel fine settimana si attende il «pienone» sulle piste di Campitello grazie anche alla due giorni dedicata al Telemark. Istruttori esperti saranno a disposizione di chi vuole provare questa nuova ed appassionante disciplina, che sta rivoluzionando il mondo dello sci. Si tratta di uno stile elegante che si esprime nella caratteristica curva inginocchiata, e permette di sciare su qualsiasi neve, in qualsiasi condizione. Inoltre, lunedì e martedì le piste del Matese ospiteranno il 24esimo Trofeo memorial Muccilli: gara internazionale di Slalom Gigante Fis. Da Campitello a Capracotta dove, nella palestra comunale, è in fase di ultimazione l'allestimento della pista di pattinaggio sul ghiaccio. L'impianto, volto ad integrare l'offerta turistica del comune dell'Altissimo Molise, sarà attivato con i fondi della Provincia. Grazie al progetto portato avanti dall'assessore al Turismo, Florindo Di Lucente, ne potranno beneficiare anche le scolaresche della zona. Una parte dei fondi stanziati – dice l'assessore – serviranno per coprire le spese di viaggio. Inoltre chi acquista il biglietto ha diritto a sconti sostanziosi nelle attività commerciali del comprensorio. Allo studio anche dei pacchetti per invogliare i turisti a scegliere Capracotta come meta per i loro soggiorni. L'intervento rientra in un progetto di più ampio respiro che mira a creare una sorta di «polo della neve» in Alto Molise. L'impianto intanto sarà presentato in conferenza stampa martedì mattina. All'incontro con i giornalisti ci saranno il presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto, l'assessore al Turismo Florindo Di Lucente e il sindaco del centro altomolisano Antonio Monaco. Infine anche a Roccamandolfi ci si prepara ad accogliere gli amanti dello sci di fondo, grazie alla recente inaugurazione della pista lunga tre chilometri in località Campitello. Un percorso amatoriale, ma suggestivo dal punto di vista paesaggistico. Ci sono dunque gli strumenti per provare a rilanciare il turismo invernale molisano.

Redazione online






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità